• Admin

DOV'E' IL VENETO NELLE ESPORTAZIONE DI VINO VERSO LA CINA?


(AGI) – Verona, 11 apr. – Il 45esimo Vinitaly chiude con quasi 156.000 visitatori, dei quali oltre 48.000 esteri (+3% sul 2010). Lo riferisce una nota del salone internazionale dei vini. “La top ten delle provenienze”, ha spiegato Ettore Riello, presidente di Veronafiere, “vede la Germania in testa, seguita da Stati Uniti e Canada, Regno Unito, Svizzera, Francia, Austria, Paesi dell’Est Europa con una forte presenza della Russia, Cina e Hong Kong”. La crescita degli operatori internazionali, ha rilevato Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere, “e’ un segno della tendenza del mercato mondiale. Inoltre, nonostante i drammatici eventi che hanno colpito il Giappone e’ stata confermata la presenza dei ‘buyer’ provenienti dal Sol Levante, e ‘Vinitaly in the World’ sta pensando a un’iniziativa particolare a favore del popolo giapponese, grande estimatore dei prodotti e della cultura made in Italy”. Continua quindi il trend di crescita della manifestazione che, si legge nella nota, “dimostra la vitalita’ e la capacita’ del piu’ importante salone internazionale dedicato al vino di innovarsi sempre piu’ in chiave business”. Per Lucio Mastroberardino, produttore e presidente dell’Unione italiana Vini, si e’ trattato di “una manifestazione estremamente dinamica, che ha dato grandi possibilita’ di contatti specialmente alle aziende meno dimensionate”. E ha sollecitato: “Tocca ora alle imprese cogliere le opportunita’ che questa fiera ha dato, ma c’e’ comunque l’invito ad andare avanti ed essere ancora piu’ strumento al servizio delle imprese”. Gli fa fatto eco Lamberto Vallarino Gancia, produttore e presidente di Federvini: “E’ il Vinitaly del sorriso per il business – ha detto – grazie ai contatti internazionali e ai segnali di ripresa dei mercati”. Giudizio favorevole anche da Gianni Zonin (per “l’ottima presenza in particolare dei primi tre giorni, con il mercato estero che sta dando soddisfazioni”) e da Angelo Gaja (“Vinitaly e’ il palcoscenico del vino italiano al servizio degli importatori provenienti dal mondo”). (AGI) Com/Gav


0 visualizzazioni

GET IN TOUCH

We'd love to hear from you

OUR SPONSOR

1/24

2019 by Veneti di Cina