• Admin

GLOBAL MANAGEMENT FOR CHINA: MA POI CHI LI ASSUME?


Lodevole l’iniziativa di Ca’Foscari di proporre corsi di specializzazione a studenti meritevoli provenienti da varie atenei d’Italia, ma poi chi li assume? La maggior parte delle aziende italiane localizzate in Cina ricorre a personale cinese per il middle management e porre in posizioni di alto livello studentelli appena laureati è senz’altro un eresia. Un ennesima presa in giro quindi del “Sistema Italia” per defraudare risorse ad un Paese a pochi passi dal baratro? Lo lascio giudicare al lettore dotato di mente critica.

In effetti la Cina è un mondo di opportunità nel quale si è concentrato il cosiddetto fenomeno della globalizzazione. Sicuramente la Cina può dare molte opportunità a persone capaci, ma per favore non raccontiamoci favole sul management delle imprese italiane italiane all’estero. Piuttosto che reclutare quadri dirigenti tra i neo laureati per l’industria tradizionale, il Bel Paese dovrebbe iniziare ad utilizzarne la creatività per imparare a creare qualcosa di nuovo, ma ciò comporta una visione di lungo periodo ed un piano di investimenti non una ricerca di fondi privati da famiglie con poche speranze…

Ma questo, come l’intero mio intervento, è una personale opinione.


2 visualizzazioni

GET IN TOUCH

We'd love to hear from you

OUR SPONSOR

1/24

2019 by Veneti di Cina