• Admin

GANSU': 9 GIORNI IN POSTI INCREDIBILI


Si trova tra gli altipiani tibetani e Huangtu, confina con la Mongolia, Mongolia Interna, e il Ningxia a nord, Xinjiang e Qinghai a ovest, Sichuan, a sud, e Shaanxi a est. Il Fiume Giallo passa attraverso la parte meridionale della provincia.

Ho fatto questo viaggio dal 29/9/2013 al 2013/07/10 durante le festività di ottobre.

Il Gansu è ancora turisticamente poco battuto (specialmente dai turisti occidentali) ma secondo me è uno dei posti più belli che ho visitato in Cina.

Perché andare?

La provincia del Gansu è uno dei posti migliori che ho visitato in Cina.

In questa provincia si possono trovare molti paesaggi diversi (deserto, praterie e le zone tibetane) e diversi gruppi etnici, come il Tibet, Uiguri, mongolo e altri.

Il Gansu è situato lungo la via della seta, è stata una provincia economicamente molto importante, così come un percorso di trasmissione culturale. Templi e grotte buddiste come quelle di Mogao ("Grotte dei Mille Buddha") ne sono un esempio ben visibile, anche se rovinate dai terremoti e depredate dai conquistatori stranieri. Si può visitare anche la grande muraglia. A Zhangye si trova un geoparco straordinario. In Xiahe si trova il secondo monastero più importante per il buddismo, monastero di Labrang.

La capitale è Xining ma non c’è assolutamente nulla da visitare.

A Ottobre il clima è molto buono, caldo ma non umido, nelle zone tibetane in vece la temperatura si abbassa molto, specialmente la notte.

I trasporti sono nella norma, il percorso che ho scelto non è servito dall'alta velocità, comunque si viaggia bene. Io sono arrivato in Gansu con un volo da Shanghai Pudong a Dunghuan (via Xi'an), che era l'unico volo possibile, mentre l'aeroporto di Xining è molto più servito.

Il cibo è relativamente povero, non ho visto alcun ristorante occidentale nei posti che ho visitato se non a Xining (questo per me non è un problema), si trovano generalmente carne di montone e Yak e il cibo è molto piccante.

Alcuni hotel non accettano stranieri.

Di sicuro bisogna sapersi adattare leggermente, ma la bellezza dei posti fa passare in secondo piano ogni problema. Io ci ho portato la mia mamma che non era nemmeno mai stata in Cina.

Ulteriori foto le trovate sul mio sito: http://andreapietrobon.wix.com/asia

Andrea

#viaggi #famiglia

20 visualizzazioni

GET IN TOUCH

We'd love to hear from you

OUR SPONSOR

1/24

2019 by Veneti di Cina