• Renato Soggia

PASQUA A XI'AN


Famiglia al completo venerdì santo siamo partiti per XiAn, città della Cina centrale famosa per i Guerrieri di Terracotta. Ci imbarchiamo in orario, ma imbarcarsi non significa partire e quelli che viaggiano spesso in aereo lo sanno bene, infatti siamo rimasti fermi al parcheggio per un paio di orette per motivi di Traffico!

Arriviamo a XiAn alle 14 e in una oretta siamo in hotel il Sofitel, ben posizionato dentro le mura a pochi minuti a piedi dalla Bell Tower e dalla Drum Tower che abbiamo visitato nel pomeriggio, più belle fuori che dentro! Siamo arrivati in tempo in tutte e due per goderci lo spettacolino di pochi minuti. Abbiamo anche fatto in tempo a visitare la Moschea e abbiamo cenato in un “ristorantino” caratteristico nella vicina strada pedonale.

Mattino seguente giornata stupenda di vento e sole, colazione allo Starbucks di fronte alla Bell Tower, contrattazione veloce col taxista e alle 9,30 eravamo nel sito dei Guerrieri di Terracotta! Assoldato all’istante Jerry per 150 RMB, una guida parlante inglese molto bravo, che ci ha accompagnato nei 3 siti e poi a pranzo. I Guerrieri di Terracotta sono veramente splendidi, unico vero motivo per visitare XiAn! Ore 14,30 ritorno al Sofitel per riposino pomeridiano, e poi via di nuovo a visitare un parco appena fuori le mura, favorendo un cospicuo dispendio di energie ai bambini e poi cena + spettacolo teatrale molto bello anche questo. Rientro in albergo alle 21,30 e a letto distrutti!

Ultimo giorno (Pasqua) colazione sempre allo stesso posto, visita alle mura antiche della città, affittate 2 tandem abbiamo fatto il giro intero (14Km) in un’ora e mezza. Pranzo al volo e poi visita alla Big Goose Pagoda (più bella fuori che dentro) con spettacolo delle fontane nei giardini di fronte. Taxi (con qualche difficoltà per il cambio del turno) e raccolte le valigie dall’hotel ci siamo avviato all’aeroporto, dove siamo decollati solo con un’ora di ritardo!

Ad essere sincero non sono un amante della Cina (contrariamente a mia moglie), nel senso che secondo me non ne vale la pena fare ore di aereo per trovare la stessa gente (Han), le stesse case gli stessi marciapiedi, tutto secondo standard.

Alla prossima,

Renato.

#viaggi #divertimenti #famiglia

2 visualizzazioni

GET IN TOUCH

We'd love to hear from you

OUR SPONSOR

1/24

2019 by Veneti di Cina