• Admin

Veneti di Cina a Expo


In occasione del mio riento in Italia per le ferie estive ho deciso di passare un giorno all'expo di Milano.

Dopo avere visitato 5 anni fa l'expo a Shanghai ero molto voglioso di visitare anche quello organizzato nel nostro paese e devo dire che sono stato positivamente colpito.

Nonostante tutte le polemiche politiche, ritardi dei lavori, scandali di tangenti, persone che mi avevano consigliato di boicottare l'evento assieme a 4 amici siamo partiti la mattina del 16 Agosto in direzione Milano.

Come credo tutti sappiano l'esposizione e' dedicata al cibo ("NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA PER LA VITA") e tutti i paesi espositori mostrano le loro eccellenze e tecnologie riguardo appunto a questo tema.

L'esposizione si trova vicino alla fiera di Milano ed e' facilmente raggiungibile dall'austrada inoltre ci sono numerosi collegamenti con il centro citta' (bus, metropolitana).

I biglietti si possono acquistare facilmente via internet dal sito, oppure tramite l'applicazione per Android e IOS (non so se esista anche per Windows phone), ci sono 2 tipi di biglietti, uno a data aperta (Costo 36 euro) e uno a data fissa dal costo di 34 euro, ci sono inoltre varie offerte tramite banche, agenzie viaggio e altro, inoltre c'e' la possibilita' di un biglietto serale.

Consiglio di scaricare l'applicazione che ha una mappa integrata e segnala tutti gli eventi giorno per giorno.

Entrati in Expo ho trovato la zona dei padiglioni ben ordinata ed e' molto facile orientarsi (cosa non semplice nel caso di Shanghai) , tutti i padiglioni si trovano lungo una via coperta (chiamata Decumano), sia a destra che a sinistra e a circa a meta' si trova il padiglione Italiano e una grande piazza, un'ampia zona ristoranti, birrerie e altro. In quasi ogni padiglione inoltre e' presente un ristorante con del cibo tipico.

I padiglioni che siamo riusciti a vedere sono:

Repubblica Ceca

Bahrain

Brasile

Corea del sud

Germania

Azerbaijian

Kazakistan

Slovenia

Olanda

Cina

USA

Iran

Marocco

Qatar

Russia

I padiglioni piu' interessanti a mio parere sono stati Brasile, Germania, Marocco e Corea del sud, ma quello che piu' mi ha colpito e' stato quello del Kazakistan. Non anticipo nulla riguardo ai padiglioni, vi consiglio semplicemente di visitarli.

Purtroppo non sono riuscito a visitare padiglione Italia in quanto la coda era lunghissima, lo stesso vale per il padiglione degli Emirati Arabi (credo siano i piu' visitati).

Tutto il giorno ci sono eventi in giro per Expo e vengono regolarmente annunciati dagli speakers.

La sera e' d'obbligo fermarsi ad ammirare lo spettacolo all'albero della vita. Inoltre in serata ci sono altri eventi con musica e balli.

Per chi ha difficolta' motorie o semplicemente pigro all'interno del sito sono disponibili anche dei bus navetta.

Un aspetto molto positivo e' che l'acqua sia naturale che frizzante e' gratuita e ci sono numerosi distributori di acqua dislocati all'interno.

NOta dolente e' il costo del cibo, in quasi tutti i ristoranti dei padiglioni i prezzi sono molto alti fino arrivare all'assurdo. Il posto piu' economico che ho trovato e' una pizzeria vicino al padiglione Italia con prezzi accettabili oppure, sempre vicino a palazzo Italia alle 6 di pomeriggio Coldiretti distribuiva un piattino di affettato e formaggio al costo di 2 euro.

Consiglio comunque di portarsi dei panini.

Concludendo consiglio vivamente di visitare Expo, a mio parere servono almeno 3 giorni per vederlo bene, l'unica nota dolente e' il prezzo, 34 euro di ingresso, 16 euro di parcheggio e in piu' il costo del cibo elevato.

Trovate tutte le informazioni necessarie sul sito: http://www.expo2015.org

NOTA BENE: i costi inseriti sono indicativi e potrebbero essere differenti da quelli nell'articolo.

#viaggi

6 visualizzazioni

GET IN TOUCH

We'd love to hear from you

OUR SPONSOR

1/24

2019 by Veneti di Cina