• Admin

DIALOGI DI CIVILTA’ TRA ITALIA E CINA: DA MATTEO RICCI E XU GUANGQI ALLA RECENTI COLLABORAZIONI SCIE


La collaborazione scientifica tra Italia e Cina non e’ un fenomeno recente ma data almeno dal Seicento quando, grazie ai molti legami stabiliti da Matteo Ricci con intellettuali cinesi ci fu un primo scambio di conoscenza scientifica tra gli studiosi dei due Paesi. All’epoca, l’Europa si stava avviando lungo la strada della scienza moderna il cui paradigma trovava sempre piu’ applicazioni sperimentale in tutti i campi del sapere. L’Italia grazie alla scuola galileiana e alla presenza di una nutrita schiera di naturalisti, era all’avanguardia. L’incontro tra Matteo Ricci e Xu Guangqi ha inaugurato la stagione della scienza moderna in Cina. L’incontro del 9 novembre, organizzato in collaborazione con il Dipartimento di Fisica dell’Universita’ Fudan in occasione dell’anniversario della morte di Xu Guangqi, vuole sia celebrare l’antico incontro di culture che ebbe luogo circa quattro secoli fa, sia fare il punto sullo stato attuale della collaborazione scientifica tra Italia e Cina. Parleranno il Preside del Dipartimento di Fisica della Fudan University Prof. Jian Shen, il Console Generale di Italia Stefano Beltrame, il Professore Giovanni Amelino Camelia docente di Fisica Teorica presso l’Universita’ della Sapienza di Roma, il direttore dell’Istituto Xu-Ricci presso l’Universita’ Fudan e l’Addetto Scientifico presso l’Ambasciata di Italia a Pechino, Prof. Plinio Innocenzi. Modera Antonino Marciano’, ricercatore presso l’Universita’ Fudan.

Questa conferenza e’ la seconda iniziativa nell’ambito di un ciclo di simposi sul dialogo di civilta’ promossi dal Consolato Generale di Italia a Shanghai a partire dal 2014. Lo scorso anno il titolo della conferenza e’ stato “Alfabeto e Tecnologia”.

La conferenza di quest’anno avviene inoltre nell’ambito delle celebrazioni dei 45 anni dallo stabilimento delle relazioni diplomatiche tra l’Italia e la Repubblica Popolare Cinese.


12 visualizzazioni

GET IN TOUCH

We'd love to hear from you

OUR SPONSOR

1/24

2019 by Veneti di Cina