• Andrea P.

Nuove regole per il permesso di lavoro in Cina


In questo articolo parleremo del permesso di lavoro o visto Z, l'unico modo legale per lavorare in Cina. Proprio cosi, il visto Z e' necessario, tutti gli altri visto non sono adatti. Se lavori in Cina con un visto di qualsiasi altro tipo ricorda che rischi pesanti sanzioni fino a 15 giorni di carcere e il rimpatrio.

Per ottenere il permesso di lavoro servono i seguenti documenti:

- Casellario giudiziale

- Visita medica sostenuta presso un ospedale abilitato

- Certifica di foreigner expert (in certi casi puo' bastare laurea triennale)

- Curriculum vitae

Servono inoltre 2 anni si esperienza nella stessa posizione o superiore.

Fatto questo si puo' ottenere un "diploma di abilitazione" rilasciato dalle autorita' cinesi e infine con un contratto di lavoro si possono ottenere il libretto di lavoro e il visto Z.

Il visto va rinnovato ogni anno, la procedura di rinnovo e' quasi automatica.

E' sempre stato poco chiaro come ottenere il certificato di foreigner expert certificate, pero' dal prossimo anno entrera' in vigore una nuova normativa e tutti gli stranieri saranno classificati in 3 categorie:

A- Top talent

B- Professional talent

C- Unskilled workers

Gli sstranieri di categoria' ha avranno un accesso facilitato al visto mentre verra' limitato il numero di stranieri che sono nelle categorie B e C.

Per entrare nella categoria A serviranno almeno 85 punti. Categoria B serviranno almeno 60 punti sotto ai quali si entra nella categoria C.

I punti verranno dati in base a questi criteri:

Stipendio

anni di permanenza in Cina

Eta'

Livello conoscenza lingua cinese

Livello di istruzione

Zona di lavoro (chi lavora in zone svantaggiate o meno sviluppate otterra' un punteggio piu' alto)

Buona fortuna a chi vuole ottenere un permesso di lavoro!


230 visualizzazioni

GET IN TOUCH

We'd love to hear from you

OUR SPONSOR

1/24

2019 by Veneti di Cina